I libri che non dovrebbero mai mancare in una biblioteca Aspie.


SemplicementeAspie ©

In questa sezione potete trovare alcuni titoli di libri tra i più interessanti che riguardano la Sindrome di Asperger e che forse ogni Aspie dovrebbe probabilmente leggere almeno una volta nella vita. Eccone alcuni…

 untitled
Titolo: Pensare in immagini. E altre testimonianze della mia vita di autistica
Autore: Temple Grandin
Attraverso questo racconto-saggio “dall’interno” dell’autismo, l’autrice fornisce un documento umano nel quale apre una finestra sulla vita e sull’interiorità, cognitiva ed emotiva, delle persone autistiche. Senza tingere di rosa l’autismo, né minimizzare quanto esso l’abbia esclusa, dalla compagnia, dai piaceri, dalle gratificazioni e dalle possibilità che per molti di noi possono costituire buona parte di quella che chiamiamo “vita”, l’autrice delinea un quadro ben diverso dalle immagini che la parola “autismo” comunemente evoca.
22660_19054_elder_Image
Titolo: Siate diversi Storie di una vita con l’Asperger
Autore: John Elder Robison
Con disarmante onestà ed acutezza John Robison sostiene che l’Asperger sia soprattutto una questione di differenze, lontane dalla mera invalidità. Il volume propone storie di vita dell’Autore al fine di fornire al lettore una finestra sulla mente degli affetti da questa sindrome. Altrettanto rilevante l’aiuto pratico che il libro offre ai lettori Asperger, ai loro genitori e insegnanti, riguardo i possibili miglioramenti nella comunicazione e nelle relazioni sociali, spesso causa di grande difficoltà per loro, che rischiano così di non sfruttare al meglio le proprie doti, spesso notevoli.
COP_978-88-7946-510-6_Bizzarri-isolati-e-intelligenti
Titolo: Bizzarri, isolati e intelligenti
Autore: Hans Asperger
Se l’autismo è stato definito un «enigma», a ragione la stessa definizione può essere applicata anche alla sindrome di Asperger, che appartiene allo spettro dei disturbi generalizzati dello sviluppo, misteriosa perché in molti casi colpisce persone all’apparenza perfettamente «normali». Questo libro – che per la prima volta presenta la traduzione italiana dello storico scritto con il quale il pediatra austriaco Hans Asperger descrisse la sindrome che poi da lui prese il nome – arriva in un momento di vivace dibattito su questa condizione, in particolare riguardo alla definizione di precisi criteri diagnostici e alla sua parziale sovrapposizione con il disturbo autistico, con tutto ciò che tale disaccordo sul piano scientifico comporta a livello concreto nella vita delle persone con questo disturbo e delle loro famiglie. 
 download
Titolo: Guida alla Sindrome di Asperger
Autore: Tony Attwood
Con una capacità sorprendente di coniugare rigore scientifico e chiarezza espositiva, analisi clinica e profonda comprensione umana, Tony Attwood, uno dei massimi esperti della sindrome di Asperger, ci guida nei meandri di un disturbo che solo ora comincia a essere riconosciuto pienamente e definito nelle sue linee essenziali. Attraverso numerose esperienze e testimonianze di persone Asperger, viene offerta – forse per la prima volta – una valida e completa ricognizione diagnostica, vengono indagate le aree maggiormente coinvolte (il comportamento sociale, il linguaggio, la concentrazione su particolari interessi e la routine, la cognizione e i disturbi della coordinazione motoria, le differenze nella percezione e nella sensibilità sensoriale) e presentate le più efficaci strategie di intervento. 
download (1)
Titolo: Attraente, originale… emotivamente pericoloso
Autore: Barbara Jacobs
È il resoconto affascinante e personale di una storia d’amore quasi impossibile, ma al tempo stesso autenticamente meravigliosa. È anche uno studio di questa sindrome, delle sue possibili cause, del suo futuro e di come può essere affrontata e gestita. Un’opera essenziale per chi ha un compagno «emotivamente pericoloso» e non riesce a comprendere come una persona generalmente e profondamente innocente e buona possa talora compiere gesti di apparente totale insensibilità o pura cattiveria. Forse anche lui – o lei -, come voi, sta cercando di superare la barriera invisibile che divide le persone con sindrome di Asperger dal resto del mondo, di cogliere significati che gli sfuggono, e ha bisogno di aiuto.